Wine Monitor è l’Osservatorio di Nomisma sul mercato del vino, nato e pensato per supportare le imprese e le istituzioni della filiera vitivinicola italiana nella comprensione delle dinamiche di mercato, sia a livello nazionale che mondiale. Wine Monitor nasce per iniziativa dell’Area Agricoltura e Industria Alimentare di Nomisma, un team di esperti specializzato nell’analisi economica e nella consulenza strategica in ambito agroalimentare.

 

In uno scenario radicalmente mutato e in continua evoluzione, Wine Monitor è uno strumento indispensabile alle imprese sia per intraprendere percorsi di internazionalizzazione sia per rimodulare le politiche di marketing sul mercato interno. Wine Monitor è la prima piattaforma che mette a sistema tutti dati e le informazioni sul mondo del vino, integrando servizi a supporto delle strategie di business delle imprese.

Nomisma

Nomisma è una società leader nella ricerca applicata. Da oltre trent’anni, Nomisma segue e analizza i fenomeni dell’economia nazionale e internazionale ed è riconosciuta come uno dei principali istituti privati di ricerca a livello nazionale ed europeo. Nomisma unisce competenze specifiche sui principali settori dell’economia (agricoltura, industria, real estate, turismo, trasporti e logistica, beni culturali, servizi) con soluzioni innovative per le imprese e le istituzioni.

 

La storia

 

Nasce Wine Marketing – la pubblicazione Nomisma sul marketing del vino in Europa. Wine Marketing propone l’analisi del posiziona- mento strategico del vino italiano sui mercati internazionali. 9 i mercati internazionali analizzati su cui sono evidenziati punti di forza e di debolezza dell’offerta vitivinicola italiana rispetto ai principali concorrenti. Nel 2008, esce la seconda edizione. Il volume ha ricevuto il premio internazionale Cinelli Colombini2009 e 2011, sezione “marketing nel settore vitivinicolo”.

 

 

Nomisma, in collabora- zione con l’Istituto Tagliacarne, ha realizzato il Rapporto Unioncamere sul settore vitivinicolo italiano. La pubblicazione fornisce un quadro sulla produzione di vino in Italia e nei diversi bacini regionali e valuta gli impatti socio-economici della filiera del vino nei diversi territori a livello nazionale.

 

 

“Il vino oltre la crisi” individua i cambiamenti intervenuti nell’ultimo decennio nelle variabili di marketing a maggior valenza strategica per il percorso di internazionalizzazione delle imprese del settore vitivinicolo.

Il volume ha ricevuto il premio internazionale Cesare Pavese 2011 sezione “vino nella letteratura”.

Autori: Denis Pantini, Fabio Piccoli